In breve

15/11/2019

Domenica 28 luglio 2019, grande affluenza alla festa del gruppo al colle San Carlo


15/11/2019

Domenica 4 agosto 2019 gli alpini si sono ritrovati a Rosazza per l’annuale festa di gruppo.


15/11/2019

90° compleanno dell’alpino Claudio Bracco del gruppo di Sala


03/06/2019

Giovanni Cravello festeggiato per i suoi 96 anni


Pagina 1 di 12  >  >>


Add some images first for Slideshow:8
09/07/2017

Cavaglià 80° di fondazione


Il Gruppo di Cavaglià festeggia 80 anni



Una settimana di festa per gli alpini e per tutto il paese, quella dal 18 al 23 aprile scorso, con molte iniziative tutte ben riuscite. Nella sala convegni ex Aquila è stata allestita la Mostra Itinerante, voluta dall’ANA Nazionale, per ricordare il centenario della Prima Guerra Mondiale.

Sabato 22, presso il Salone Polivalente, la Fanfara alpina di Roppolo ha presentato “La Grande Guerra”, un concerto intervallato da brani a tema interpretati da Chiara Cinguino e Renato Corona, diretti dal maestro Gabriella Armellini. Al termine è stata presentata al pubblico e donata alla comunità, nelle mani del sindaco, la ricerca storica curata dal gruppo alpini di Cavaglià sui Caduti della Prima Guerra Mondiale. Per i 60 Caduti sono stati individuati: anno di nascita, indirizzo, sede e corpo di appartenenza, data e causa di morte.

Domenica 23, giorno fissato per la ricorrenza, ci si è ritrovati per l’ammassamento in piazza Palatucci. Erano presenti: il sindaco Giancarlo Borsoi, con il Gonfalone del paese, il presidente Marco Fulcheri, con il consiglio sezionale, più di trenta gagliardetti e numerosi alpini che hanno sfilato per le vie del paese. Con l’accompagnamento della fanfara alpina di Roppolo, è stata deposta una corona d’alloro al monumento ai Caduti. La S. Messa è stata invece accompagnata dal coro Concentus. Il parroco, don Adriano Bregolin, nella sua omelia, ha voluto rimarcare come gli alpini da corpo d’armi oggi siano diventati alfieri nella protezione civile e nella solidarietà. Ha, inoltre, ricordato le tante iniziative di volontariato svolte dal gruppo anche e soprattutto per la parrocchia. Al rancio eravamo presenti in 160. Un bel numero, per la nostra sede, ma soprattutto motivo di grande soddisfazione per il direttivo locale, guidato dal capogruppo Salino Teresio, che nel suo breve discorso ha ricordato gli  80 anni di vita degli alpini a Cavaglià. “80 anni di impegno e di grande passione sociale. Sempre attenti alle emergenze, sempre pronti alle iniziative di protezione civile. Ma è nella nostra amata Cavaglià che abbiamo realizzato le iniziative più importanti. Ad ogni nostra festa, ad ogni nostra ricorrenza abbiamo sempre legato, a favore della nostra realtà locale, un'importante iniziativa. Questo, per  noi, è segno di  grande maturità e di  rispetto delle nostre più alte tradizioni alpine. In ultimo voglio ricordare le nostre iniziative. 1997: pavimentazione a Babilone in occasione del 60° anniversario; 1999: nuovo gioco alla Scuola Materna  A. Tua; 2000: costruzione della nostra sede; 2002: fioriere davanti alla Chiesa  parrocchiale, in occasione del 65° di fondazione; 2007: restauro della cappella a fianco dell'altare maggiore in occasione del 70° di fondazione; 2012: rifacimento del tetto e del pronao di San Rocco,  in occasione del 75° del gruppo; 2017: Pavimentazione sala conferenze della Parrocchia e Sistemazione viale della Rimembranza”.

Luciano Rosso Gruppo di Cavaglià



Add some images first for Slideshow:9
  • Val Sangone

    18/12/2016

    Protezione civile

    Nei giorni 7,8,9 Ottobre si è svolta l'esercitazione di protezione civile del 1° Raggruppamento in Val Sangone

    .