In breve

10/12/2018

Pier Gremmo Cassiere della Sezione di Biella è "Andato Avanti"


01/11/2018

Restaurato il Ponte degli Alpini


01/11/2018

Festa del gruppo


01/11/2018

Lavori di restauro alla Chiesetta San Maurizio


Pagina 1 di 11  >  >>


Add some images first for Slideshow:8
19/03/2019

Assemblea sezionale ordinaria


Si è svolta la consueta Assemblea sezionale ordinaria della Sezione di Biella



L’importanza dell’assemblea annuale della sezione è confermata dalla massiccia presenza dei delegati dei 71 gruppi che compongono la sezione di Biella.

Sono le 9 quando, il presidente Fulcheri, da inizio all’assemblea con il rito dell’alzabandiera ed il ricordo dei 69 alpini e amici degli alpini “Andati Avanti”, accompagnati verso il Paradiso di Cantore dalla preghiera degli Ebrei del salmo 15°, letto da don Remo. Presidente dell’Assemblea viene nominato il revisore dei conti nazionale Gian Domenico Ciocchetti e segretario il vice presidente sezionale Andrea Antoniotti. Prima della relazione morale del presidente Fulcheri, ha luogo la premiazione per la locandina del Campionato nazionale di scialpinismo, disegnata da Elena Azzolin del liceo artistico di Biella classe 3G. Alla studentessa, in premio, viene consegnata una tavoletta grafica; stesso premio all’insegnate Nadia Azzoni in rappresentanza del liceo.

Fulcheri ringrazia, per il lavoro svolto e la fattiva collaborazione, i consiglieri di fine mandato: De Luca, Gobbi, Massarenti, Moi, Pedroni, Povero, Santi e Sola.

Cappellano sezionale: don Remo, fonte di riflessioni nei nostri incontri, si sofferma sulla grande opera dei cappellani militari nei due conflitti militari. Cappellani sempre pronti ad aiutare, a soccorrere, a dare conforto ai soldati al fronte e molti di loro a meritarsi le più alte ricompense al Valor Militare…

Nel centenario della sezione, saremo capaci di restaurare la cappelletta di San Maurizio.

Protezione civile: Roberto Bosi illustra le molteplici attività della “Protezione Civile”  sezionale e l’inserimento della medesima nel coordinamento provinciale. I 51 volontari hanno prestato la loro opera nel 2018 per un totale di 1394 ore nei più svariati interventi e numerosi corsi di aggiornamento. Un sincero grazie ai volontari per l’impegno da parte della Sezione.

Centro Studi: Filippo De Luca illustra il grosso lavoro svolto dalla commissione, in particolare per i 100 anni della fine della Grande Guerra, che ha visto il pellegrinaggio della mostra in tutti i gruppi ed il coinvolgimento di istituti e scuola di ogni ordine e grado. Altrettanto numerose le visite al nostro museo con oltre 2000 presenze. Paolo Racchi, nominato coordinatore del centro studi del 1° Raggruppamento, da notizia della conferenza che si terrà a Biella a “Città studi” il 1° marzo per i 100 anni dell’Associazione Nazionale Alpini; relatori il presidente Favero ed i past presidente Parazzini e Perona.

Commissione sede: Italo Moi ringrazia i suoi collaboratori per il costante impegno e rivolge un appello ai gruppi affinché possano fornire nuovi volontari nella commissione.

Sicurezza: Giorgio Pedroni, responsabile della sicurezza e manutenzione della sede, illustra le nuove normative che devono essere osservate anche dai gruppi, molti dei quali hanno già fatto richiesta della sua preziosa consulenza. Il Presidente informa l’assemblea che il 5 marzo, in sede, si terrà un’importante riunione: relatore l’alpino Carlo Guglielminotti Bianco sulla nuova gestione fiscale dei gruppi ANA.

Forza della sezione: Fulcheri presenta i dati relativi agli iscritti del 2018 che sono in leggero calo rispetto al 2017. 69 sono gli alpini “Andati Avanti”, quasi pareggiati, però, dai 61 dormienti recuperati. Necessaria, però, una profonda riflessione sugli 81 alpini che non hanno rinnovato. Totale iscritti: 5076 dei quali 3643 alpini, 1295 aggregati e 138 amici.

Biblioteca: Ermanno Sola lascia l’incarico di responsabile della biblioteca con dei numeri ragguardevoli: 1599 libri catalogati e messi in rete. Ad oggi la biblioteca della sezione può contare su 3326 titoli.

Archivio storico: tutt’altro che oscuro il lavoro dell’archivio. Il responsabile Danilo Craveia ha messo in rete un sito aggiornatissimo con la mappa geografica dei gruppi della sezione e le principali annotazioni, ed i siti delle lapidi dei battaglioni piemontesi sulle nostre  prealpi.

Adunata Biella 2022: Ermanno Germanetti, a nome delle varie commissioni create per la fattibilità dell’Adunata Nazionale 2022 a Biella, illustra il depilant da presentare ai presidenti del 1° raggruppamento con i dati della sede nazionale. A grandi numeri, sul nostro territorio, sono disponibili: 2.135 pensioni, 17.000 ristoranti, 200.000 mq di alloggi collettivi, 300.000 mq di aree parcheggi. Nonostante i numeri confortanti fondamentale sarà l’impegno di tutti gli alpini della sezione.

Sport: il responsabile Giancarlo Guerra relaziona sullo sport dell’anno 2018. La sezione ha gareggiato in tutti i campionati nazionali, con 130 atleti, ottenendo lusinghieri piazzamenti dei quali abbiamo già dato ampio spazio sul nostro giornale. Ai campionati sezionali hanno partecipato 275 atleti. Trofeo Mario Balocco… Il Trofeo Franco Becchia è stato consegnato al gruppo di Trivero, dalla moglie signora Anna Maria Becchia, graditissima presenza all’assemblea.

Tücc’ Ün: il direttore Enzo Grosso, dopo la presentazione dei componenti della Redazione e della Commissione di direzione, insostituibili per la stesura del giornale assicura l’Assemblea che: “stiamo lavorando per Voi”.

Relazione finanziaria: un fraterno pensiero a Pier Gremmo storico tesoriere “andato avanti” nel 2018. Il suo successore, Gianluca Rossini, da lettura del bilancio 2018 con puntigliosa analisi del “dare/avere”. Il bilancio è a disposizione in sede per ogni chiarimento.

Revisori dei conti: Luciano Rosso, a nome della commissione, verificata la corretta gestione delle rilevazioni e l’altrettanto corretta gestione finanziaria, approva il bilancio della sezione.

Il presidente chiede di ricordarsi delle piccole gocce di partecipazione, ovvero: mattone per la sede, lotteria, 5x100 e le offerte, indispensabile ossigeno per il nostro bilancio.

Si prosegue con le votazioni di 6 nuovi consiglieri sezionali e di 7 delegati all’Assemblea nazionale di Milano. La quota del tesseramento rimane invariata per tutto il 2019. Ultimata la votazione della relazione morale e finanziaria, Fulcheri ringrazia Maurizio Santi, per il supporto mediatico, e il reparto cucina.

Gradito intermezzo, con la consegna del premio “Alpino dell’Anno”, a Renzo Savio capogruppo di Ternengo Bioglio Valle San Nicolao, convalescente da un intervento chirurgico.

Soci aggregati e amici degli alpini: appassionato l’intervento di Corrado Perona sul tema. Nonostante l’assemblea dei delegati abbia votato con ampia maggioranza le nuove figure degli aggregati e degli amici degli alpini non se ne parla più! Soprattutto nelle sedi istituzionali, nei vari congressi e quant’altro, sembrano spariti! Non un rigo sul nostro giornale l’Alpino: pensare che gli amici degli alpini diventeranno, nella vita associativa dell’ANA, sempre più importati nel nostro futuro!

Il Presidente dell’assemblea Gian Domenico Ciocchetti ringrazia la sezione di Biella per l’invito e l’incarico assegnatogli e si complimenta con la sezione di Biella per la sua candidatura all’Adunata Nazione del 2022 e per la preparazione messa in atto per supportare tale evento. Condividendo il pensiero di Perona, si augura una maggiore attenzione sul futuro degli amici e degli aggregati da parte della Sede nazionale.

A tirare le fila dell’importante e corposa relazione e sul futuro prossimo, le conclusioni del presidente Fulcheri, che rivolge all’Assemblea un interessantissimo editoriale, che ben volentieri pubblichiamo a parte.

L’Assemblea è conclusa: W l’Italia, W gli Alpini e W la Sezione di Biella.



Add some images first for Slideshow:9
  • Val Sangone

    18/12/2016

    Protezione civile

    Nei giorni 7,8,9 Ottobre si è svolta l'esercitazione di protezione civile del 1° Raggruppamento in Val Sangone

    .