In breve

04/08/2021

Congratulazioni al novello capogruppo Giorgio Pedroni e grazie ad Antonio Mosca, capogruppo uscente, per l'ottimo lavoro svolto!


04/08/2021

il Capogruppo di Zumaglia, Antonio Miceli consegna il libro verde al Sindaco sig.raElveziaDelvento , dopo la S. Messa celebrata da don Giuseppe.


02/08/2021

La giunta della città di Biella, in data 9 aprile 2021, ha deliberato e approvato il Conferimento della Cittadinanza Onoraria al “Milite Ignoto”


16/12/2020

Gianpiero Comotto è nato a Cossato il 27 aprile 1938.


Pagina 1 di 17  >  >>


Add some images first for Slideshow:8
22/12/2016

Camicie sezionali: che successo!


Era l’ottobre del 2012 quando i capigruppo votarono a favore dell’adozione di una camicia uguale per tutti gli alpini della sezione.



Era l’ottobre del 2012 quando i capigruppo votarono a favore dell’adozione di una camicia uguale per tutti gli alpini della sezione: una decisione storica. Si decise per una camicia di qualità: tessuto in filo doppio ritorto di puro cotone con disegno esclusivo, da poter replicare all’occorrenza. Molti erano i gruppi che caldeggiavano una decisione di questo genere, stufi di dover rifare una nuova camicia ogni volta che le vecchie erano finite o mancavano le taglie occorrenti. Con il nuovo sistema invece si potranno ordinare le camicie necessarie, delle taglie corrette e, tramite il sistema dello scambio tra gruppi, eliminare, o quantomeno ridurre, le giacenze inutili.

Le 1428 camicie, ordinate a dicembre 2012, arrivarono appena in tempo per l’adunata di Piacenza. Fu davvero un successo. Al ritorno tutti erano entusiasti per il risultato cromatico. Che colpo d’occhio! Finalmente eravamo anche noi una sezione bella da vedere in sfilata. Finalmente eravamo davvero Tücc Ün. Un successo così grande che, alla fine del 2013, si dovette fare un nuovo ordine per accontentare chi non l’aveva ordinata prima, portando il numero a 1744. Per l’Adunata di Asti sono state almeno un trentina le richieste che non abbiamo potuto soddisfare. Per questo motivo altre camicie dovranno essere confezionate.

Anche l’aspetto contabile è stato un successo perché si pensava, erroneamente, che la sezione avrebbe dovuto sopportare perdite per le camicie invendute. Così non è stato e pensando a quanto è bello quel serpentone di 1000 e più camicie che sfilano, il confronto con il passato è davvero impietoso.

Gilberto Maffeo

 



Add some images first for Slideshow:9